English  Français  Español

TRICOPIGMENTAZIONE TEMPORANEA

Tricopigmentazione

A chi è rivolta la tricopigmentazione temporanea?

Noi consigliamo la tricopigmentazione temporanea alle persone che vogliono provare questa tecnica, mantenendo la possibilità di avere un’opzione maggiormente reversibile rispetto alla tricopigmentazione permanente.

Con quale frequenza bisogna rinforzare la tricopigmentazione temporanea?

La frequenza dei rinforzi è soggettiva, in media la tricopigmentazione temporanea richiede un rinforzo ogni 2-5 mesi.

La tricopigmentazione temporanea è sempre reversibile?

Possiamo dire che la reversibilità della tricopigmentazione temporanea dipende da fattori individuali e dal numero totale di sessioni eseguite.
A seguito delle prime 2-4 sessioni la scomparsa del pigmento è praticamente totale, in quanto la quantità di pigmento depositato nel cuoio capelluto è minima. Più sessioni verranno eseguite e più sarà difficile per l’organismo fagocitare una quantità di pigmento sempre maggiore, di conseguenza sottoponendosi negli anni a frequenti sessioni di tricopigmentazione temporanea sussisterà la possibilità che una minima quantità di pigmento permarrà nel cuoio capelluto.
E’ quindi errato generalizzare dicendo che in qualsiasi caso la tricopigmentazione temporanea scomparirà completamente con il passare del tempo.

Nel caso in cui mi dovessi piacere con la mia nuova tricopigmentazione, avrebbe senso continuare a sottopormi a sessioni di tricopigmentazione temporanea?

Normalmente non lo consigliamo, in quanto la tricopigmentazione temporanea necessita di rinforzi frequenti, traducendosi in un costo maggiore per il cliente.

Si può eseguire prima una tricopigmentazione temporanea e successivamente una tricopigmentazione permanente?

Certamente, quasi la totalità dei nostri clienti che scelgono la tricopigmentazione temporanea successivamente optano per la tricopigmentazione permanente.